Il Linguaggio Segreto dei Fiori

IL LINGUAGGIO DEI FIORI

Dillo con un fiore è un motto che si tramanda di generazione in generazione ed è sempre risultato un valido mezzo per esprimere un sentimento in mancanza di parole. E’ quindi molto utile conoscere questo grande patrimonio fatto di simboli per donare il fiore giusto per ogni occasione e per dare forza nell’esprimere un sentimento. Regalare il fiore giusto significa inviare il messaggio esatto per esprimere il proprio stato d’animo. Con i fiori si può espriemere qualsiasi tipo di sentimento: dalla gelosia all’amore, dalla passione all’amicizia.

In natura esistono diversi linguaggi. Il più ammirato è certamente quello dei fiori, specie estremamente simboliche, sia nei miti del passato che nella tradizione più recente. Sono tante, infatti, le leggende che hanno per protagonisti i fiori ed i loro diversi ed innumerevoli significati. Naturalmente, con il termine “linguaggio” non si intende che i fiori parlano, anche se a ben guardarli, a volte sembra proprio che ci dicano qualcosa. Con i fiori, in effetti, è possibile dire senza parlare, esprimendo emozioni e sentimenti anche inconfessabili.

Molte specie fiorite hanno un significato sacro, quasi religioso. Questo linguaggio appartiene in genere ai fiori bianchi, massima espressione del candore e dell’innocenza. Significato opposto, invece, per i fiori di colore rosso, dove si simboleggia l’amore e la passione. Ci sono i significati classici di fiori molto noti, come quelli d‘arancio, ad esempio, tradizionalmente i fiori degli sposi, perché simboleggiano gli auguri di felicità, abbondanza e prosperità. Questi fiori indicano anche fecondità. Esistono anche fiori rossi che non esprimono necessariamente sentimenti d’amore o di innamoramento. Citiamo, sempre a titolo di esempio, l’amaranto, pianta con foglie di colore rosso scuro o amaranto, appunto. Questa specie non appassisce ed è per questa caratteristica che nel linguaggio dei fiori viene considerata come la pianta dell’eterna amicizia. I fiori dei capricciosi sono invece la bocca di leone e l’aquileia, quest’ultima simboleggia anche l’egoismo.

amaranthus

Rustic bouquet of snapdragon (Antirrhinum majus) on vintage wood

aquileia

Scoprire il vero linguaggio dei fiori consente di usarli e regalarli per esprimere o per dichiarare le proprie emozioni, sia in negativo che in positivo. Naturalmente, ci auguriamo che i fiori vengano regalati sempre per ragioni positive, magari anche sentimentali. Dire “ ti amo” con un fiore vale molto di più che dirlo con le parole. E’ quindi importante conoscere a priori i fiori con un significato amoroso.
I fiori sono la parte più bella e vistosa delle piante. La loro bellezza non è visibile in tutte le specie, poiché certe piante arbustive, arboree, cespugliose o erbacee, fioriscono poco o non fioriscono affatto in particolari condizioni. Nella maggior parte dei casi, però, i fiori rappresentano un componente vegetale di straordinaria bellezza, una parte composta da petali più o meno grandi, da sepali, stami , stigma, antere, ovario, calice e pistillo. Questi componenti possono variare da una specie all’altra, ma grosso modo sono presenti in molte piante e donano al fiore la sua forma caratteristica a calice, ombrello, a imbuto e con petali aperti o chiusi o disposti a cerchio. La forma e la sagoma dei fiori cambiano sensibilmente e vistosamente da una specie all’altra. La natura, infatti, è popolata da milioni e forse miliardi di fiori che emettono gradevoli o sgradevoli ( dipende dalla specie) fragranze.
I petali dei fiori, più o meno grandi, possono essere colorati, con macchie o screziati. Le diverse tonalità di colore dei fiori comprendono quasi tutte le scale cromatiche, ad eccezione di colori quali il nero. In natura esistono infatti anche fiori blu. Questo colore non appartiene a tutte le piante, ma ad alcune specie particolarmente apprezzate per la loro resa estetica. Possiede fiori blu la speronella perenne, ad esempio, pianta erbacea da coltivare solo per fini ornamentali, poiché molto tossica se ingerita. Anche alcune particolari varietà di viola presentano fiori blu. A dispetto del nome, infatti, la viola può assumere differenti tonalità di colore. Difficile, invece, trovare rose blu anche in versione ibrida. Le attuali ibridazioni non hanno portato a risultati apprezzabili nel campo della produzione di rose blu. Quelle attualmente presenti sul mercato sono, infatti, delle rose blu colorate tramite sostanze chimiche. Peccato, però, rovinare dei fiori così belli con delle colorazioni artificiali( ci viene voglia di dire “artificiose”).

speronella viola blu

Tuttavia, la varietà di fiori è talmente sconfinata che ogni specie, di qualsiasi forma e colore, è in grado di esprimere un messaggio o specifici significati. Il linguaggio dei fiori comprende infatti diversi significati, dai più generosi e positivi ai più reconditi e sinistri. Amore e odio sono proprio le due facce contrapposte del linguaggio dei fiori.

Il linguaggio dei fiori affascina moltissimo e sono tante le persone che vorrebbero conoscere più a fondo il significato dei fiori. Capire il messaggio, conoscere la storia ed iniziare ad utilizzare correttamente, come delle persone esperte, i giusti fiori a seconda delle circostanze.

Conoscere il significato dei fiori è importante anche per non farci trovare impreparati di fronte ad un messaggio espresso in forma non verbale, come per esempio un omaggio floreale realizzato con determinati fiori o determinati colori. I fiori si sviluppano assieme

alla pianta, poiché componenti fondamentali della struttura vegetale di una determinata specie. Tuttavia, in alcune occasioni, i fiori possono essere separati dalle piante per essere regalati singolarmente o a gruppi. I fiori raggruppati consentono di creare delle magnifiche composizioni o bouquet usati in occasione di cerimonie e matrimoni. E’ bene però sapere che non tutti i fiori possono essere recisi. Di solito, vengono separati dalla pianta quelli ancora in forma di bocciolo, con il gambo molto duro e verde. Questa caratteristica consente ai fiori recisi di mantenersi sani a lungo e di sbocciare autonomamente senza trarre nutrimento della pianta madre. Anche questi fiori possono esprimere diversi significati. Regalare un’orchidea recisa, ad esempio, fiore coltivabile anche se staccato dalla pianta madre, esprime ringraziamento e riconoscenza. Il bocciolo reciso di rosa, specie se di colore rosso, esprime invece un’intensa e travolgente passione amorosa.

0032 11501T

I fiori non sono soltanto una parte fondamentale della pianta, ma anche un importante soggetto dei nostri sogni. Sognare fiori o sognare fiori appassiti, recisi o da coltivare, indica un particolare stato d’animo del sognatore. Nel linguaggio dei sogni, i fiori rappresentano la sessualità femminile o il corpo della donna. Il sognatore potrebbe quindi esprimere, attraverso il sogno, un preciso desiderio sessuale. Sognare di coltivare fiori significa invece che bisogna prendersi maggiormente cura di se stessi e delle proprie passioni. Sognare fiori che sbocciano esprime un desiderio di rinascita. Nei sogni, lo sbocciare dei fiori indica sempre un cambiamento o una novità positiva. Sognare fiori appassiti indica profonda tristezza e malinconia. Nel sogno, i fiori recisi esprimono, invece, una sofferenza individuale, una delusione o una sensibilità ferita. Sognare fiori con spine indica, infine, una personalità ostile e aggressiva.
I fiori si possono trovare nei campi, in vivaio o presso i fiorai e i fioristi. Le specie fiorite spontanee che sbocciano nei campi ci regalano ogni anno i magnifici “fiori di campo”. Con questi fiori, anche senza spendere nulla, si possono creare deliziosi bouquet da usare magari per cerimonie in luoghi rustici o piuttosto informali. Personale esperto come quello di Atmosphere saprà consigliarvi sulla specie da scegliere in base alla stagione e al clima. Noi fioristi siamo anche degli abili artigiani della decorazione floreale. Abili a lavorare sia con fiori veri che finti, ma anche con quelli freschi e secchi.

fiore-di-campo_O1

tarassaco

Abbiamo visto i più svariati significati che i fiori possono assumere ma

un’altro esempio di significato dei fiori, molto primario e alla base della loro funzione è la rinascita e la vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*